www.mercurival.com

Logo Mobile

FIDUCIA AL GOVERNO/ COME HANNO VOTATO I 18 ELETTI ALL’ESTERO

Come hanno votato i 18 parlamentari italiani eletti all’estero in occasione della fiducia al Governo LEGA-M5S guidato da Giuseppe Conte ? In ordine sparso ma seguendo tutti la linea del proprio gruppo parlamentare. Al Senato, che conta sei membri eletti all’estero ( uno ciascuno per Nord America e Australia e due ciascuno per America Latina ed Europa), la maggioranza di governo non conta alcun eletto all’estero, tuttavia il Governo Conte ha ricevuto l’appoggio dei due esponenti del MAIE eletti in Sud America, senatori Ricardo Merlo e Adriano Cario; gli hanno votato contro Laura Garavini e Francesco Giacobbe, senatori del PD, cui si sono uniti Francesca Alderisi (Nord America) e Raffaele Fantetti (Europa) entrambi senatori del Gruppo Forza Italia.


Più complessa la cartina geopolitica della Camera, dove il Governo può contare, tra gli eletti all’estero, sui due deputati del Gruppo LEGA, Simone Billi (Europa) e Luis Roberto di San Martino (Sud America), e sulla deputata Elisa Siragusa, unica eletta all’estero del M5S; inoltre ha votato a favore l’on. Mario Borghese (Sud America) del Gruppo MAIE; hanno votato contro tutti gli altri, ovvero Massimo Ungaro e Simone Billi del PD e Alessandro Fusacchia di +Europa, tutti e tre eletti in Europa, Nicola Caré (PD) eletto in Australia, Fucsia Nissoli (Forza Italia) e Francesca La Marca (PD) , entrambe elette in Nord America, Eugenio Sangregorio (USEI) e Fausto Longo (PD) eletti in Sud America.